Contratto ghostwriter

Il ghostwriter (letteralmente scrittore fantasma) è uno scrittore che si occupa di scrivere racconti, lettere, biografie e libri che gli vengono commissionati da altre persone, le quali poi risulteranno a tutti gli effetti proprietari unici del lavoro compiuto dal ghostwriter.

Essendo un lavoro a tutti gli effetti, esso quindi va regolato con un contratto tra il ghostwriter e il suo committente.

Contratto ghostwriter

Il contratto ghostwriter è un accordo tra due parti che ha come finalità una prestazione di lavoro.

In questo tipo di accordo una parte (lo scrittore fantasma/ghostwriter) si impegna a scrivere un’opera e l’altra parte (committente) si impegna a versare il corrispettivo per il lavoro compiuto.

Tutti i diritti dell’opera andranno al committente, infatti il ghostwriter vende i propri diritti d’autore al committente, e inoltre il nome del ghostwriter non comparirà nella copertina del libro scritto.

Questo il contratto di ghostwriting serve a tutelare entrambe le due parti, sia il ghostwriter che il committente; ed esistono diversi esempi contratto ghostwriter, poiché all’interno dell’accordo tra le due parti si possono inserire diverse clausole e condizioni.

Cosa includere nel contratto

Essendo un accordo privato tra due parti, tra il ghostwriter e il committente, è possibile avere diversi esempi di contratto per un lavoro da ghostwriter ma bisogna sottolineare che alcuni punti importanti devono essere presenti in tutti i tipi di contratto.

Andiamo a stilare una lista di ciò che non deve mai mancare in questa tipologia di contratto.

Nel contratto devono sempre essere inclusi:

  • i nomi delle due parti

  • oggetto dell’accordo (cioè la scrittura dell’opera)

  • la cessione totale da parte del ghostwriter dei diritti d’autore dell’opera scritta al committente

  • tempistica del lavoro, cioè la data di consegna della bozza e poi del lavoro completato

  • se il committente fornirà eventuale materiale informativo oppure no

  • compenso e come questo sarà pagato (es: acconto, saldo, pagamento rateale ed etc)

  • clausola di riservatezza, dove il ghostwriter si impegna a non divulgare informazioni sull’opera e non si dichiari essere l’autore dell’opera.

 

 

Se hai bisogno un ghostwriter, contattami:

 

     

     

    Seguimi sui social media

    0 Condivisioni